Salta al contenuto

Contenuto

Nuovi orari di apertura al pubblico per i cimiteri comunali di Dozza e Toscanella. L’arrivo del 2024 porta in dote un nuovo capitolo per i servizi cimiteriali dozzesi che dal 1° gennaio, e per la durata di dieci anni, sono affidati in concessione nella forma in house providing alla società partecipata Solaris. Ingresso ai campi santi consentito all’utenza, tutti i giorni feriali e festivi, secondo l’orario invernale, valido dal 1°ottobre al 31 marzo, dalle 7.30 alle 17.30 mentre in versione estiva, attiva dal 1° aprile al 30 settembre, dalle 7 alle 20.

Nuove disposizioni anche per le attività relative ai funerali che nella finestra invernale prevede l’operatività dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12 e dalle 14.30 alle 16, con il sabato dalle 8.30 alle 11.30. In estate, invece, via libera dalle 8.30 alle 12 e dalle 14.30 alle 18 per quanto riguarda la parte centrale della settimana mentre il sabato dalle 8.30 alle 11.30. Prevista, a breve, anche l’apertura dello Sportello Cimiteriale gestito da Solaris a supporto della comunità di Dozza.

Sulla nuova gestione del servizio, inoltre, il sindaco Luca Albertazzi spiega: “La scelta di esternalizzare il comparto arriva dopo una serie di calibrati ragionamenti e mirate analisi dei dati in nostro possesso, sulla scia di quanto accaduto con la nuova gestione della nostra biblioteca comunale, per garantire all’utenza nel medio e lungo periodo un deciso salto in avanti in termini qualitativi del servizio – puntualizza -. Un processo che porterà alla completa riorganizzazione ed alla digitalizzazione della parte operativa relativa ai cimiteri in modo tale da parametrarla alle più moderne disposizioni in materia”. Non solo. “Dal punto di vista operativo la decisione porta allo sgravio dell’impegno costante nel settore della squadra esterna dei cantonieri comunali, che ringraziamo per la dedizione nello svolgimento del compito, che potrà indirizzare tempo ed energie su una serie di priorità legate agli aspetti manutentivi del patrimonio pubblico – ragiona il primo cittadino -. Insieme a Solaris garantiremo l’ascesa degli standard qualitativi, un’ora in più di apertura al pubblico dei nostri cimiteri e la copertura di tutte le necessità dell’utenza in tempi celeri. Senza dimenticare la possibilità di beneficiare della struttura tecnica della società per quanto riguarda gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria”. A tal proposito il sindaco Albertazzi anticipa: “Nei primi mesi dell’anno prenderà forma lo studio progettuale relativo alla realizzazione di nuovi ossari nel cimitero di Dozza e di una nuova area per lo spargimento delle ceneri da realizzare in uno dei due campi santi del territorio – svela -. Grazie alla struttura comunale e alla giunta per aver gestito in queste settimane le pratiche di un passaggio destinato a rispondere positivamente alle aspettative della cittadinanza”.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ultimo aggiornamento: 02-01-2024, 08:01