Salta al contenuto

Contenuto

A ottobre 2024 prenderà il via la nuova edizione del Censimento Permanente della popolazione e delle abitazioni, che dal 2018 è diventato annuale. Sono 24 i Comuni metropolitani coinvolti per il corrente anno: Bologna, Budrio, Casalecchio di Reno, Castel di Casio, Castel Maggiore, Castel San Pietro Terme, Dozza, Gaggio Montano, Granarolo dell'Emilia, Imola, Loiano, Medicina, Minerbio, Monte San Pietro, Mordano, Ozzano dell'Emilia, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano, San Giovanni in Persiceto, San Lazzaro di Savena, San Pietro in Casale, Sasso Marconi, Valsamoggia, Zola Predosa.

Il Piano Generale del Censimento prevede che i Comuni individuino i rilevatori fra il personale dipendente, oppure, qualora questo non sia in possesso dei requisiti minimi richiesti, o non risulti in numero sufficiente, che si rivolgano a personale esterno, secondo le modalità previste dalla normativa vigente in materia.

Per supportare i Comuni nel reperimento di persone disponibili allo svolgimento delle funzioni di rilevatore, la Città metropolitana ha approvato l’Avviso pubblico per soli titoli ai fini della costituzione dell’Albo metropolitano dei rilevatori per il Censimento Permanente (98 KB)  della popolazione e delle abitazioni.

Ulteriori informazioni e le modalità per presentare domanda sono presenti nella pagina dedicata della Città Metropolitana di Bologna, raggiungibile al seguente link: Statistica - Censimento permanente 2024 (cittametropolitana.bo.it)

A cura di

Questa pagina è gestita da

Piazza della Libertà, 3

40060 Dozza Frazione Toscanella

Ultimo aggiornamento: 10-05-2024, 07:54